Come Avere una Fede Genuina

12/05/2018 0 Commenti


Molte persone sanno che devono avere fede ma non sanno come acquisirla; non sanno cosa devono fare per avere una vera fede. Altri si chiedono se leggere la Bibbia possa aiutarli a guadagnare la fede.
Leggere la Bibbia può condurci alla fede genuina, tuttavia, non tutte le persone sono destinate a comprendere la Bibbia. Naturalmente, chiunque può leggere la Bibbia, ma non tutte le persone possono comprendere la Bibbia perché la comprensione di ciò che si legge è un dono di Dio. Atti 8: 29-35 dice,

29 E lo Spirito disse a Filippo: Accostati, e raggiungi codesto carro.
30 Filippo accorse, l'udì che leggeva il profeta Isaia e disse: Intendi tu le cose che leggi?
31 Ed egli rispose: E come potrei intenderle, se alcuno non mi guida? E pregò Filippo che montasse e sedesse con lui.
32 Or il passo della Scrittura ch'egli leggeva era questo: Egli è stato menato all'uccisione come una pecora; e come un agnello che è muto dinanzi a colui che lo tosa, così egli non ha aperto la bocca.
33 Nel suo abbassamento fu tolta via la sua condanna; chi descriverà la sua generazione? Poiché la sua vita è stata tolta dalla terra.
34 E l'eunuco, rivolto a Filippo, gli disse: Di chi, ti prego, dice questo il profeta? Di se stesso, oppure d'un altro?
35 E Filippo prese a parlare, e cominciando da questo passo della Scrittura gli annunziò Gesù.

L'eunuco, che era il custode di tutta la ricchezza della regina degli etiopi, andò a Gerusalemme per adorare. Sulla via del ritorno in Etiopia, lo Spirito Santo esortò Filippo ad unirsi all'eunuco sul suo carro. E quando corse per stare con lui, lo sentì leggere il libro del profeta Isaia. Ovviamente, stava leggendo ad alta voce; non stava facendo una lettura silenziosa. Possiamo percepire che l'eunuco aveva l'intenzione di lasciare che le altre persone sul carro sentissero ciò che stava leggendo dal libro del profeta Isaia. Quando Filippo si avvicinò all'eunuco, gli chiese: "Intendi cosa leggi?" L'eunuco rispose: "E come potrei intenderle, se alcuno non mi guida?"

Quello che l'eunuco disse era giusto. Stava solo leggendo, ma non capiva cosa stava leggendo, non prima che Filippo, l'evangelista, venisse a spiegargli che la pecora a cui si riferiva era Gesù.

Sì, la Bibbia può guidare l'uomo alla vera fede SE chi legge capisce ciò che legge. Sfortunatamente, non tutti quelli che leggono la Bibbia comprendono ciò che leggono. Marco 4:11-12 dice,

11 Ed egli disse loro: A voi è dato di conoscere il mistero del regno di Dio; ma a quelli che son di fuori, tutto è presentato per via di parabole, affinché:
12 vedendo, vedano sì, ma non discernano; udendo, odano sì, ma non intendano; che talora non si convertano, e i peccati non siano loro rimessi.

Pertanto, non tutti quelli che leggeranno la Bibbia la capiranno; e neanche tutti quelli che sentiranno la parola di Dio la capiranno. Atti 16:14 dice,

E una certa donna, di nome Lidia, negoziante di porpora, della città di Tiatiri, che temeva Dio, ci stava ad ascoltare; e il Signore le aprì il cuore, per renderla attenta alle cose dette da Paolo.

Lidia, che stava ascoltando le parole di Dio che veniva predicata dall'apostolo Paolo, ebbe bisogno dell'intervento divino del Signore di aprire il suo cuore affinché lei comprendesse ciò che l'apostolo Paolo stava dicendo. Se nell'ascoltare personalmente l'apostolo Paolo hai bisogno dell'intervento divino per capire quello che stava dicendo (come quello che successe a Lidia), tanto più avrai bisogno dell'intervento divino quando stai semplicemente leggendo il suo vangelo tutto da solo. In altre parole, la comprensione delle parole di Dio scritte nella Bibbia è possibile se c'è un intervento divino.
La capacità di comprendere le Scritture è un dono di Dio. Dobbiamo renderci conto che la profondità del pensiero e dell'intelligenza di Dio è qualcosa che non può essere facilmente compreso dagli uomini. Isaia 55: 8-9 dice,

8 Poiché i miei pensieri non sono i vostri pensieri, né le vostre vie sono le mie vie, dice l'Eterno.
9 Come i cieli sono alti al di sopra della terra, così son le mie vie più alte delle vostre vie, e i miei pensieri più alti dei vostri pensieri.

Il pensiero di Dio è qualcosa di oltre misura. È paragonato alla distanza tra i cieli e la terra. Nessuna mente umana e comprensione possono penetrare in profondità nella comprensione di Dio.

La Bibbia è l'incarnazione dei pensieri di Dio, che non possono essere scandagliati dalla mente umana. Per comprendere la Bibbia, abbiamo bisogno dell'intervento divino o della guida dello Spirito Santo. In realtà, anche una persona autorevole deve ammettere di non sapere tutto quando si tratta di credenze religiose.

Quello che sto cercando di sottolineare è che la fede genuina e vera è rivelata da Dio; è insegnata da Dio; è data da Dio. Guida 1:3 dice,

Diletti, ponendo io ogni studio nello scrivervi della nostra comune salvazione, mi sono trovato costretto a scrivervi per esortarvi a combattere strenuamente per la fede, che è stata una volta per sempre tramandata ai santi.

La vera fede o la fede genuina è tramandata da Dio ai santi. Qual è il motivo per cui dovrebbe essere data? Perché non può essere ottenuta leggendo da solo; e non può nemmeno essere ottenuta attraverso gli sforzi umani. È data da Dio; è un dono di Dio e per avere fede devi prima aver comprensione. Non avrai fede senza la necessaria comprensione della parola di Dio nella Bibbia. La comprensione viene prima di tutto. Quando comprendi, allora puoi avere fede. La fede si sviluppa attraverso la comprensione. Efesini 1:13 dice,

In lui voi pure, dopo aver udito la parola della verità, l'evangelo della vostra salvazione, in lui avendo creduto, avete ricevuto il suggello dello Spirito Santo che era stato promesso,

Quindi la credenza o la fede viene dopo aver ascoltato e compreso la parola della verità. Senza conoscenza o comprensione della parola di Dio, la fede non si svilupperà. Se c'è una fede in te senza la comprensione della parola di Dio, allora quella non è vera fede ma una falsa fede. È proprio come la fede di coloro che sono al di fuori della vera Chiesa di Dio; la loro fede non è una fede genuina perché non si basa sulla comprensione della parola di Dio. Invece, è un semplice fanatismo perché, anche se già capiscono che hanno torto, continuano ad aggrapparsi ad esso.

Il dono della comprensione potrebbe essere dato anche agli analfabeti, come Pietro e Giovanni. Atti 4:13 dice,

Or essi, veduta la franchezza di Pietro e di Giovanni, e avendo capito che erano popolani senza istruzione, si maravigliarono e riconoscevano che erano stati con Gesù.

Le persone che li ascoltavano si meravigliarono della fermezza della loro fede e della loro comprensione, nonostante fossero senza istruzione. E seppero che erano stati in compagnia di Gesù, nostro Signore. In altre parole, non è mai un peccato essere guidati da qualcuno che non ha una laurea o un titolo professionale, perché quando si tratta di fede i risultati scolastici non contano affatto. 1 Corinzi 1:19-21 dice,

(Versione Nuova Diodati)
19 infatti sta scritto: "Io farò perire la sapienza dei saggi e annienterò l'intelligenza degli intelligenti".
20 Dov'è il sapiente? Dov'è lo scriba? Dov'è il contestatore di questo secolo? Non ha forse Dio reso pazza la sapienza di questo mondo?
21 Poiché il mondo non ha conosciuto Dio mediante la propria sapienza, è piaciuto a Dio, nella sua sapienza, di salvare i credenti con la pazzia della predicazione.

Infatti, la sapienza del mondo, o la sapienza terrena, è anche un ostacolo nel comprendere la parola di Dio. Come scritto in 1 Corinzi 2: 6-8,

6 Nondimeno fra quelli che son maturi noi esponiamo una sapienza, una sapienza però non di questo secolo né de' principi di questo secolo che stan per essere annientati,
7 ma esponiamo la sapienza di Dio misteriosa ed occulta che Dio avea innanzi i secoli predestinata a nostra gloria,
8 e che nessuno de' principi di questo mondo ha conosciuta; perché, se l'avessero conosciuta, non avrebbero crocifisso il Signor della gloria.

Sia i Romani che i Greci erano considerati persone di saggezza nei primi tempi. Erano le persone più istruite durante il tempo di Cristo e degli apostoli, ma nessuno di loro conobbe la sapienza di Dio. Nemmeno le più alte autorità dell'Impero Romano conobbero la sapienza di Dio, nemmeno il re Erode e Ponzio Pilato – entrambi ebbero un alto livello di istruzione, perché se l'avessero conosciuto, non avrebbero crocifisso il Signore della gloria. Quindi, la sapienza di Dio è qualcosa che non può essere raggiunta nemmeno dall'uomo più istruito, tutto da solo. È qualcosa che viene data da Dio.

Questo blog è stato tradotto con cura nella lingua Italiana dai nostri traduttori nei limiti delle proprie capacità. Tuttavia, questo non assicura l’esattezza nella traduzione delle informazioni per varie ragioni. Se ci dovessero essere differenze nella lingua originale, la versione originale in inglese è quella a cui fare riferimento.

0 commenti:

Dentro la Vera Chiesa, la Disciplina è Praticata

11/28/2018 0 Commenti


Caro Frat. Eli,

Buongiorno.

Sono felice di vedere questo sito allegato da un amico in un e-mail.

Vorrei porti le seguenti domande:

1. Mio marito lavora come commerciante in un casinò; questo va bene, o avete qualche consiglio al riguardo?

2. Avete delle politiche se si diventa un membro della congregazione? (Per favore correggimi se sbaglio.)

3. Formate organizzazioni che aiutano bambini di strada e altro?

Grazie per la lettura e non vedo davvero l'ora di incontrarti di persona.

Dio ci benedica tutti.

Lovely

Cara Lovely,

Se riesci a trovare un’organizzazione senza "politiche interne" o hanno delle politiche, ma non le eseguono, tale organizzazione non è di Dio.  

Nella Chiesa di Dio, è una dottrina che tutto ciò che viene fatto all'interno della Chiesa deve essere fatto con decoro e con ordine.

1 CORINZI 14:40 
ma ogni cosa sia fatta con decoro e con ordine.

Ci sono sanzioni per coloro che non seguiranno questa politica di fare le cose in ordine.

2 TESSALONICESI 3:6-8
6 Or, fratelli, noi v'ordiniamo nel nome del Signor nostro Gesù Cristo che vi ritiriate da ogni fratello che si conduce disordinatamente e non secondo l'insegnamento che avete ricevuto da noi.
7 Poiché voi stessi sapete com'è che ci dovete imitare: perché noi non ci siamo condotti disordinatamente fra voi;
8 né abbiam mangiato gratuitamente il pane d'alcuno, ma con fatica e con pena abbiam lavorato notte e giorno per non esser d'aggravio ad alcun di voi…

E se qualcuno nella Chiesa disobbedisce palesemente alle regole e all'ordine voluto da Dio da osservare, segue la scomunica, dopo la prima e la seconda ammonizione.

TITO 3:10 
Ammonisci l'uomo settario una volta e anche due; poi evitalo…

Chi sono quelli che devono essere scomunicati?

1 CORINZI 5:11-13
11 ma quel che v'ho scritto è di non mischiarvi con alcuno che, chiamandosi fratello, sia un fornicatore, o un avaro, o un idolatra, o un oltraggiatore, o un ubriacone, o un rapace; con un tale non dovete neppur mangiare.
12 Poiché, ho io forse da giudicar que' di fuori? Non giudicate voi quelli di dentro?
13 Que' di fuori li giudica Iddio. Togliete il malvagio di mezzo a voi stessi.

Non dobbiamo fisicamente far del male a qualcuno, che non vuole seguire gli insegnamenti di Cristo, come quello che la Chiesa Cattolica fece. Assassinarono presunti eretici, (che a mio avviso non furono eretici) che non vollero accettare i loro insegnamenti erronei. Se la RCC fosse la vera chiesa, li avrebbero scomunicati; ma mi dispiace sentire che i difensori della fede cattolica giustificano anche gli atti criminali dei loro capi.

La cosa disgustosa è che queste religioni nel nostro tempo non scomunicano quelli elencati dall'apostolo Paolo nei versi sopracitati, ma consentono i loro misfatti, in modo da rovinare gli altri e il loro gregge intero nel loro insieme..

ROMANI 1:32
i quali, pur conoscendo che secondo il giudizio di Dio quelli che fanno codeste cose son degni di morte, non soltanto le fanno, ma anche approvano chi le commette.

Per preservare la santità della Chiesa, deve essere seguita la disciplina. Se un malfattore che non desidera essere rinnovato seguendo la parola di Dio non viene scomunicato, egli rovinerà la buona condotta di altre persone nella Chiesa.

1 CORINZI 15:33
Non v'ingannate: Le cattive compagnie corrompono i buoni costumi.

Considerando questa saggezza biblica, dobbiamo credere nella vera Chiesa che ci sono davvero politiche da seguire.

Una delle politiche più importanti della vera Chiesa di Dio è quello di estendere l'aiuto e la cura possibile per i meno fortunati nella società, e continuare in pietà e santità.

GIACOMO 1:27
La religione pura e senza macchia davanti a Dio e Padre è questa: soccorrere gli orfani e le vedove nelle loro afflizioni, e conservarsi puri dal mondo.

La parola tradotta come “soccorrere” nel verso precedente è:

ἐπισκέπτομαι 
episkeptomai 
ep-ee-skep’-tom-ahee;
 
Voce dal Medio G1909 e la base del G4649; ispezionare, cioè, (implicitamente) selezionare; per estensione andare a vedere, alleviare: – guardare fuori, visitare.
 
Dizionari ebraico e greco di Strong
 
Dizionari delle parole ebraiche e greche tratte dalla concordanza esaustiva di Strong da James Strong, S.T.D, LL.D., 1890.
 
ἐπισκέπτομαι

episkeptomai significa vedere e alleviare, nel senso di visitare – di aiutare. Questo è uno dei progetti principali della Chiesa di Dio Internazionale. Nelle Filippine, manteniamo orfanotrofi, case per anziani, e cliniche che servono ai bisogni dei meno fortunati — GRATUITI!

MATTEO 10:7-8 (Versione Giovanni Diodati)
7 Andando, predicate e dite: "Il regno dei cieli è vicino".
8 Guarite gli ammalati, risuscitate i morti, purificate i lebbrosi, scacciate i demòni; gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date.

Anche i servizi spirituali resi ai membri e non membri della Chiesa sono gratuiti, come il battesimo, consulenza matrimoniale, cerimonie di matrimonio, studi biblici, e simili.

Sono felice di sentire da persone come te che hanno preoccupazioni per i prossimi. Non ci sono molte persone nel mondo che se ne fregano! Hai sentito il detto: "Chi se ne frega?" Ci sono molto pochi di loro che se ne fregano. E ringrazio Dio, tu sei uno di loro.

Per quanto riguarda la tua domanda su tuo marito, tutto quello che posso dire è un’essenza della vera religione di "conservarsi puri dal mondo." Quello è scritto in Giacomo 1:27.

Che Dio ti conduca sul sentiero della rettitudine che stai cercando a lungo.

 Che Dio ti benedica!

Questo blog è stato tradotto con cura nella lingua Italiana dai nostri traduttori nei limiti delle proprie capacità. Tuttavia, questo non assicura l’esattezza nella traduzione delle informazioni per varie ragioni. Se ci dovessero essere differenze nella lingua originale, la versione originale in inglese è quella a cui fare riferimento.

0 commenti:

La Chiesa Cattolica Romana Non è La Vera Chiesa di Dio

11/28/2018 0 Commenti


Sto cedendo il passo ad una risposta scritta da un certo Kay al mio articolo intitolato "Gli Altri Cristiani Non Sono Chiese Vere?".

Apprezzo le risposte al mio commento e lo spirito di correzione del Cristiano con cui vengono fornite. Capisco la tua passione di difendere la verità come la si percepisce, in quanto questa passione è simile allo stesso amore che ho per la Chiesa Cattolica Santa Romana. Anche se non tutti i messaggi diretti a me erano gentili e giusti, grazie.
 
Si, io apprezzo gli approfondimenti del Sig. Soriano su questioni non dottrinali, in particolare la sua buona entrata nei valori cristiani.
 
Ho sentito che il messaggio è stato sprecato perché è essenzialmente una pubblicazione di "non giudicare" (con versi che posso lanciare verso di te ugualmente!); un argomento irrilevante al documento in mano perché gli autori non hanno mai sostenuto che non c'è salvezza al di fuori della Chiesa Cattolica. La Salvezza è in definitiva per concessione al potere di Dio e nonostante il fatto che Dio ha concesso alla Chiesa di dichiarare sciolto quello che deve essere dichiarato sciolto, e legato ciò che deve essere dichiarato legato, non possiamo affermare al di sopra la Sua misericordia. Questa è una posizione che abbiamo tenuto per anni. Ci devi aver confuso con gli INC.
 
Altre chiese sono difettose cioè prive di autorità apostolica, sì. Possiamo discutere giorno dopo giorno se Pietro è una roccia o un sasso, ma non possiamo comodamente lasciare il verso dove Cristo consegna a Pietro le chiavi delle porte del cielo. Cristo ha istituito l’autorità apostolica.
 
Kay

Cara Kay, 

Mi dispiace molto di averti afflitto come esprimi nella tua risposta. Apprezzo la tua franchezza, perché anch’io sono una persona franca. Odio usare parole che nascondono ciò che è veramente dentro di me.

1 TESSALONICESI 2:5 
Difatti, non abbiamo mai usato un parlar lusinghevole, come ben sapete, né pretesti ispirati da cupidigia; Iddio ne è testimone…

Quando esprimo qualcosa o qualunque cosa, viene dal cuore ed è al meglio delle mie conoscenze e convinzioni. Forse a volte sbaglio nelle mie percezioni, ma ho sempre indicato che ogni volta che insegno ad altre persone, quello che insegno deve essere al 100% biblico. È stato mio atteggiamento e pratica a non attribuire o imputare qualcosa contro qualcuno se non ho prove sufficienti per dimostrarlo.

ISAIA 43:9 
S'adunino tutte assieme le nazioni, si riuniscano i popoli! Chi fra loro può annunziar queste cose e farci udire delle predizioni antiche? Producano i loro testimoni e stabiliscano il loro diritto, affinché, dopo averli uditi, si dica: 'È vero!

Nell'interesse della verità e della giustizia, almeno, ci devono essere due o tre testimoni da portare a testimoniare in un determinato argomento o controversia. Il verso precedente richiede testimoni.

2 CORINZI 13:1 
Questa è la terza volta ch'io vengo da voi. Ogni parola sarà confermata dalla bocca di due o di tre testimoni.

Non è solo normale, ma sano, amare la vostra fede — la vostra chiesa. Ma è anche saggio e ragionevole essere sicuri che la vostra chiesa o la vostra fede è la vera chiesa e fede che si basa su verità scritturali.

GIOVANNI 17:17 
Santificali nella verità: la tua parola è verità.

Mentre sto discutendo la verità in un dato argomento, devo dirti che non tutto ciò che so può essere iniettato in un particolare argomento. Tu hai detto nella tua risposta che mai la Chiesa Cattolica Romana ha affermato che non c'è salvezza al di fuori della CCR. Ho copiato quello che hai detto:  

"Sentivo che il messaggio è stato sprecato perché è essenzialmente una pubblicazione di "non giudicare" (con versi che posso lanciare verso di te ugualmente!); un argomento irrilevante al documento in mano perché gli autori non hanno mai sostenuto che non c'è salvezza al di fuori della Chiesa Cattolica."

Dominus Iesus afferma che le altre chiese (al di fuori della Chiesa Cattolica) non sono vere chiese, ma solo le comunità ecclesiastiche e quindi non hanno i "mezzi di salvezza".

Se questo non significa che tu stai giudicando tutte le chiese al di fuori della tua presunta chiesa vera, non è questa una maschera d’ipocrisia? La logica vuole che dove non ci sono mezzi di salvezza, non c'è salvezza; e che è precisamente ciò che intendono le autorità di RCC. Qui c'è qualcosa che presumo tu non sappia che è stata inclusa nel vostro libro "Dottrina e Pratiche di Religione" di Francis B. Casilly, a pagina 355. (Vedi riferimento sotto)


Tu hai detto che la mia pubblicazione è stata sprecata. Mi dispiace che tu l'abbia giudicata in fretta. Sarebbe stato meglio se mi avessi chiesto se avessi un'ulteriore prova a sostegno di quello che ho scritto. Tu hai anche detto che si tratta di un argomento irrilevante per il documento a portata di mano, ma nella ricerca della verità, dovete considerare gli attuali e precedenti affermazioni e insegnamenti da parte della Chiesa Cattolica Romana. È come prendere qualcosa da tutto il contesto di un libro o un insieme di insegnamenti e citazioni fuori contesto.

ISAIA 34:16
Cercate nel libro dell'Eterno, e leggete; nessuna di quelle bestie vi mancherà; nessuna sarà privata della sua compagna; poiché la sua bocca l'ha comandato, e il suo soffio li radunerà.

Nel verso citato, il Libro del Signore contiene tutti gli elementi necessari delle verità. Essi devono essere prese nel contesto di tutta la verità per essere conosciuto. Qui di seguito è una parte della questione sollevata dal Concilio Vaticano II, e la risposta corrispondente:

CONGREGAZIONE PER LA DOTTRINA DELLA FEDE
 
RISPOSTE AD ALCUNE DOMANDE IN MERITO AD ALCUNI ASPETTI SULLA CHIESA
 
SECONDA DOMANDA

Qual è il significato dell'affermazione che la Chiesa di Cristo esiste nella Chiesa Cattolica?

RISPOSTA

Cristo "ha costituito sulla terra" un'unica Chiesa e l'ha istituita come "comunità visibile e spirituale" [5], che fin dalla sua origine e nel corso dei secoli è sempre esistita e sempre esisterà, e nella quale soltanto sono rimasti tutti gli elementi che Cristo stesso ha istituito. [6] "Questa Chiesa di Cristo, che nel Simbolo professiamo una, santa, cattolica e apostolica [...]. Questa Chiesa, costituita e organizzata in questo mondo come società, sopravvive nella Chiesa Cattolica, governata dal successore di Pietro e dai Vescovi in ​​comunione con lui". [7]

Nel numero 8 della Costituzione Dogmatica Lumen gentium “sussistenza” significa questa perenne continuità storica e la permanenza di tutti gli elementi istituiti da Cristo nella Chiesa Cattolica [8], in cui la Chiesa di Cristo concretamente si trova su questa terra.

È possibile, secondo la dottrina Cattolica, affermare rettamente che la Chiesa di Cristo è presente e operante nelle chiese e nelle Comunità ecclesiali non ancora in piena comunione con la Chiesa Cattolica, a causa degli elementi di santificazione e di verità che sono presenti in loro. [9] Tuttavia, la parola "sussistenza", può essere attribuita esclusivamente alla sola Chiesa Cattolica, poiché si riferisce appunto alla nota dell'unità professata nei simboli della fede (io credo... in “una” Chiesa) e questa "Chiesa" esiste nella Chiesa Cattolica [10].

Se tu credi con tutto il tuo cuore nelle dottrine della Chiesa Cattolica Romana come definito e ridefinito nel Concilio Vaticano II, che ho copiato in precedenza, spero che tu mi capirai se credo con tutto il cuore negli insegnamenti del Signore Gesù Cristo scritti anche nella Bibbia Cattolica ufficiale.

Sopra citato Lumen Gentium 8 (non voglio giudicare che questo sia detto con ipocrisia), si afferma che: la chiesa di Cristo è presente e operante in altre Chiese e Comunità ecclesiali non ancora in piena comunione con la Chiesa Cattolica... Cristo disse:

MATTEO 12:30
Chi non è con me, è contro di me; e chi non raccoglie con me, disperde.

Come hai potuto dire che "non c'è salvezza al di fuori della Chiesa Cattolica" e, al tempo stesso, insegnare come dottrina che, in altre chiese non in comunione con la Chiesa, la Chiesa di Cristo è presente e operante?

Non è questa una palese ipocrisia o una menzogna sfacciata? Il vero amore biblico non è a doppia faccia o ambiguo.

ROMANI 12:9 
L'amore sia senza ipocrisia. Aborrite il male, e attenetevi fermamente al bene.

Non dobbiamo dire che non c'è salvezza in altre chiese, né che "non hanno i mezzi di salvezza" e allo stesso tempo compiacerli dicendo che la Chiesa di Cristo è operante e presente in loro. La Sacra Scrittura vieta tale ipocrisia.

ROMANI 14:22 
Tu, la convinzione che hai, serbala per te stesso dinanzi a Dio. Beato colui che non condanna se stesso in quello che approva.

Non vi sto confondendo con la Iglesia ni Cristo of Felix Manalo (Chiesa di Cristo di Felix Manalo), perché avete la stessa posizione errata e non biblica. Giudicate tutte e due coloro che sono fuori la chiesa, e ciò è contro il Vangelo. Dio è l'unico in grado di giudicare quelli fuori della vera Chiesa di Dio. (Vedi riferimento sotto)

1 CORINZI 5:13 (Versione Nuova Riveduta)
Quelli di fuori li giudicherà Dio. Togliete il malvagio di mezzo a voi stessi…


La storia della vostra chiesa dimostra che avete ingiustamente giudicato gli “outsider”. (Vedi riferimento sotto)


Forse questa crudeltà è il risultato della vostra convinzione che non c'è salvezza fuori della vostra chiesa.

Questa convinzione si è affermata nella tua chiesa e in quella chiesa di Manalo e di altre chiese fondate dall’uomo, a causa della grossolana ignoranza delle Scritture.

Anche coloro che non hanno ascoltato il Vangelo possono essere giustificati da Dio facendo le cose "della legge" scritte nei loro cuori.

ROMANI 2:11-15
11 poiché dinanzi a Dio non c'è riguardo a persone.
12 Infatti, tutti coloro che hanno peccato senza legge, periranno pure senza legge;
13 e tutti coloro che hanno peccato avendo legge, saranno giudicati con quella legge; poiché non quelli che ascoltano la legge son giusti dinanzi a Dio, ma quelli che l'osservano saranno giustificati.
14 Infatti, quando i Gentili che non hanno legge, adempiono per natura le cose della legge, essi, che non hanno legge, son legge a se stessi;
15 essi mostrano che quel che la legge comanda è scritto nei loro cuori per la testimonianza che rende loro la coscienza, e perché i loro pensieri si accusano od anche si scusano a vicenda…

La giustizia e la compassione di Dio non possono essere limitate da parte dell'uomo, né da alcuna chiesa!

Giusto per darvi qualche spunto di riflessione (che mi auguro sia benvenuto da parte dell'impressione che ho del tuo tipo di persona), è vero che "Questa Chiesa, costituita e organizzata in questo mondo come società, sopravvive nella Chiesa Cattolica, governata dal successore di Pietro e dai Vescovi in ​​comunione con lui". [7] Nel numero 8 della Costituzione Dogmatica Lumen gentium ‘sussistenza’ significa questa perenne continuità storica e la permanenza di tutti gli elementi istituiti da Cristo nella Chiesa Cattolica [8], in cui la Chiesa di Cristo concretamente si trova su questa terra."

1. “Governata dal successore di Pietro”

Pietro fu il successore di Cristo? O Paolo?

COLOSSESI 1:24-25
24 Ora mi rallegro nelle mie sofferenze per voi; e quel che manca alle afflizioni di Cristo lo compio nella mia carne a pro del corpo di lui che è la Chiesa;
25 della quale io sono stato fatto ministro, secondo l'ufficio datomi da Dio per voi di annunziare nella sua pienezza la parola di Dio…

2. 'Sussistenza' è questa perenne continuità storica e la permanenza di tutti gli elementi

Ci fu davvero la continuità nel potere e nella successione, come hai detto? Ecco un documento da prendere in considerazione. Per undici anni, la tua chiesa (RCC) è stata governata da un papa molto noto. Che cosa è successo alla continuità che stai affermando? (Vedi riferimento sotto)


Voglio sottolineare che questa rivista proviene dal Vaticano stesso. Che questo papa è "uno dei più noti", cioè, ci sono stati tanti di loro! È giusto se dico che la Chiesa Cattolica romana non è la vera Chiesa di Dio?

Che Dio ti benedica e ti illumini.

Questo blog è stato tradotto con cura nella lingua Italiana dai nostri traduttori nei limiti delle proprie capacità. Tuttavia, questo non assicura l’esattezza nella traduzione delle informazioni per varie ragioni. Se ci dovessero essere differenze nella lingua originale, la versione originale in inglese è quella a cui fare riferimento.

0 commenti:

La Fallacia del Primato della Chiesa Cattolica

11/28/2018 0 Commenti


Ecco la dichiarazione del papa precedente, Papa Benedetto XVI ha pubblicato su The Irish Times lo scorso 10 luglio, 2007:

“Papa Benedetto XVI ha riaffermato il primato universale della Chiesa Cattolica Romana, approvando un documento pubblicato martedì che dice che le chiese Ortodosse erano difettose e che le altre sette Cristiane non erano vere chiese.”

Ci vuole molto fegato sviato e un falso coraggio per affermare che la tua chiesa è l'unica vera chiesa e quelli al di fuori di essa non hanno i "mezzi di salvezza", come afferma l’attuale pontefice Romano. Sebbene il Concilio Vaticano II, che è stato approvato da due dei suoi predecessori, Papa Giovanni XXIII e Papa Paolo VI, ha detto che le Scritture o la Sacra Bibbia devono guidare la vita teologica e devozionale della Chiesa Cattolica, questo sembra essere solo un camuffamento delle credenze erronee della CCR. Perché? La Bibbia ufficiale della Chiesa Cattolica Romana afferma che:

1 CORINZI 5:13 (Versione C.E.I.)
Quelli di fuori li giudicherà Dio. Togliete il malvagio di mezzo a voi!

Anche il più santo dei pontefici Romani (se ce ne sta uno) non ha nessun diritto di giudicare coloro che sono fuori della chiesa, garantendo (senza accettare) che la CCR è la vera chiesa. Dio giudica quelli che sono senza o fuori della chiesa della Bibbia.  

Questa affermazione è altamente non scritturale, considerando il fatto che la CCR non ha raggiunto tutte le nazioni del mondo nei suoi quasi due millenni di storia. Giustizia ed equità richiedono amore e compassione. Non abbiamo il diritto di giudicare le persone a cui ancora non abbiamo condiviso la verità. L'insegnamento apostolico è: coloro che non sono stati raggiunti dalla predicazione del Vangelo, ma stanno facendo le cose contenute nella legge, anche se non hanno ancora udito la legge, saranno giustificati.

ROMANI 2:11-15
11 Poiché dinanzi a Dio non c'è riguardo a persone.
12 Infatti, tutti coloro che hanno peccato senza legge, periranno pure senza legge; e tutti coloro che hanno peccato avendo legge, saranno giudicati con quella legge;
13 poiché non quelli che ascoltano la legge son giusti dinanzi a Dio, ma quelli che l'osservano saranno giustificati.
14 Infatti, quando i Gentili che non hanno legge, adempiono per natura le cose della legge, essi, che non hanno legge, son legge a se stessi;
15 essi mostrano che quel che la legge comanda è scritto nei loro cuori per la testimonianza che rende loro la coscienza, e perché i loro pensieri si accusano od anche si scusano a vicenda…

Quel che è apostolico, è credere che ci sia giustificazione (o salvezza) per coloro che, pur senza aver sentito parlare della legge, stanno facendo le cose contenute nella legge scritta da Dio nella loro coscienza, Dio è equo, compassionevole, e giusto (non come tutti i papi di Roma, che con noncuranza giudicano quelli fuori dalla loro chiesa). Dio può salvare anche chi non ha fede.

1 TIMOTEO 4:10
Poichè per questo travagliamo, e siamo vituperati; perciocchè abbiamo sperato nell'Iddio vivente, il quale è Salvator di tutti gli uomini, principalmente de' fedeli.

Si noti la frase "principalmente de’ fedeli". Dio può salvare anche coloro che sono incapaci di credere.  

Può un bambino o un neonato avere fede? Può una persona con Sindrome di Down, o uno che è mentalmente ritardato avere fede?

EBREI 5:13
Perché chiunque usa il latte non ha esperienza della parola della giustizia, poiché è bambino

Ma Dio può sicuramente salvarli — anche se non si uniscono alla Chiesa Cattolica. In effetti, il verdetto molto recente (ma molto in ritardo biblicamente) della Commissione Teologica Internazionale (ITC) ha detto che i bambini morti senza battesimo andranno in paradiso, smentendo, così, la secolare erronea, non apostolica e non biblica credenza del limbo. Questo papa non ha certamente una memoria acuta. Ha dimenticato il prodotto più famoso e influente del Concilio Vaticano II (Lumen Gentium 8).  


I bambini nati da genitori ebrei e non-cristiani sono qualificati ad entrare in cielo? Se lo sono, allora non sono membri della Chiesa Cattolica, quindi, la conclusione del papa che chiunque al di fuori della CCR "non ha mezzi di salvezza" è falsa! Dio ha l'ultima parola, perché Egli è l'unico giudice qualificato e non chiunque al di fuori della vera Chiesa; il che certamente non è la Chiesa Cattolica Romana, perché i suoi insegnamenti non sono apostolici.  

Se gli insegnamenti di una chiesa sono apostolici, essi devono essere conformi agli insegnamenti fondamentali apostolici nella Bibbia. Tali insegnamenti devono provenire dalle lettere apostoliche o libri. Dobbiamo imparare direttamente dalle scritture degli apostoli!  

1 CORINZI 4:6 (Versione C.E.I.) 
Queste cose, fratelli, le ho applicate a modo di esempio a me e ad Apollo per vostro profitto perché impariate nelle nostre persone a stare a ciò che è scritto e non vi gonfiate d'orgoglio a favore di uno contro un altro.

Accettare qualsiasi insegnamento non scritto dagli apostoli, come il limbo e il purgatorio, non è apostolico!

1 CORINZI 5:13 
Quelli di fuori li giudicherà Dio...

Ricordate, Dio giudicherà e non il papa!  

Quindi, la dichiarazione del Papa Benedetto XVI, che i cristiani al di fuori della Chiesa Cattolica Romana non sono veri cristiani, è biblicamente corretto? Veementemente sono in disaccordo!

Dimostreremo in un altro articolo che il Cattolicesimo non è il Cristianesimo.  

Dio vi benedica.

Questo blog è stato tradotto con cura nella lingua Italiana dai nostri traduttori nei limiti delle proprie capacità. Tuttavia, questo non assicura l’esattezza nella traduzione delle informazioni per varie ragioni. Se ci dovessero essere differenze nella lingua originale, la versione originale in inglese è quella a cui fare riferimento.

0 commenti:

Limbo: Una Dottrina Cattolica Inventata

11/28/2018 0 Commenti


Buon pomeriggio,
Frat. Eli, io sono una cattolica. Vorrei solo essere illuminata su quale verso (i) nella Bibbia si può trovare il luogo dove l'anima dei morti va fino al tempo del giorno del giudizio. È vero che se una persona muore improvvisamente la sua anima tormenta ancora la zona in cui lui/lei è morto? È vero che le loro anime rimangono qui per i primi 40 giorni dopo la morte?
Grazie mille.
Cherry Atienza
pieatienza@yahoo.com

Cara Cherry,

Benvenuta nel mio sito!

Sarò molto felice di rispondere alla tua domanda usando la Bibbia come base, dove la parola di Dio è registrato. Ma in un angolo della mia mente, mi sento triste e dispiaciuto per la tua domanda perché posso percepire che tanti cattolici come te sono persi nella loro fede, non perché sono persone testarde, ma perché sono stati privati ​​dal loro sacerdote della conoscenza adeguata.

GEREMIA 23:30
Perciò, ecco, dice l'Eterno, io vengo contro i profeti che ruban gli uni agli altri le mie parole.

Un insegnante o un predicatore deve insegnare tutta la verità di Dio a disposizione nella Bibbia per la salvezza dell'uomo. Il pericolo di essere privo di sapienza e di intelligenza può portare alla distruzione.

OSEA 4:6
Il mio popolo perisce per mancanza di conoscenza. Poiché tu hai sdegnata la conoscenza, anch'io sdegnerò d'averti per sacerdote; giacché tu hai dimenticata la legge del tuo Dio, anch'io dimenticherò i tuoi figliuoli.

Infatti è un comandamento di Dio e una responsabilità eccezionale di un predicatore far conoscere al Suo popolo la parola di Dio.

GEREMIA 26:2
Così parla l'Eterno: Preséntati nel cortile della casa dell'Eterno, e di' a tutte le città di Giuda che vengono a prostrarsi nella casa dell'Eterno, tutte le parole che io ti comando di dir loro; non ne detrarre verbo …

Il fatto che non solo una parola, ma un’intera dottrina non viene insegnata dai vostri sacerdoti, aggrava la loro negligenza e le possibilità per voi di essere perduti.

ROMANI 11:25
Perché, fratelli, non voglio che ignorate questo mistero, affinché non siate presuntuosi; che cioè, un induramento parziale s'è prodotto in Israele, finché sia entrata la pienezza dei Gentili;

Storia e documenti testimoniano l'incapacità delle autorità cattoliche di insegnare la verità ad un miliardo di fedeli della Chiesa Cattolica. Per tanti secoli, le autorità cattoliche dal papa al parroco hanno fatto credere che ci sia un limbo: dove le anime dei bambini non battezzati vanno se muoiono. 

So che stai utilizzando un computer — forse un computer portatile. Posso aiutarti attraverso il computer a trovare la verità. Puoi cercare nell'intera Bibbia la parola “limbo” in meno di 15 secondi. Il Limbo non è un insegnamento del Signore Gesù Cristo, né è apostolico, perché non è nella Bibbia ma solo un “sotterfugio” dei sacerdoti cattolici.

ECCLESIASTE 7:29
Questo soltanto ho trovato: che Dio ha fatto l'uomo retto, ma gli uomini hanno cercato molti sotterfugi.

Queste invenzioni sono anche chiamati nella Bibbia come favole.

2 TIMOTEO 4:3-4
3 Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d'udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie
4 e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.
 
Milioni di cattolici sono morti in passato credendo che ci sia un posto così cruento chiamato limbo: Ma ora, con grande sorpresa del mondo, l'attuale papa ha scartato la dottrina del limbo gettandolo nella cripta d’oblio nella Città del Vaticano. 
Le anime dei bambini non battezzati vanno nel limbo e le anime degli adulti vanno in purgatorio. Non dovete stupirvi se un giorno vi sveglierete sapendo che il Papa sta anche scartando la dottrina del purgatorio, dopo tutto, non è nella Bibbia nemmeno l'idea di esso.

Ma dove vanno le anime dopo la morte? Saranno in grado di indugiare per quaranta giorni presso il luogo dove sono morti e cacciare per qualunque cosa? Cerchiamo di consultare la parola di Dio.

ECCLESIASTE 9:5-6
5 Difatti, i viventi sanno che morranno; ma i morti non sanno nulla, e non v'è più per essi alcun salario; poiché la loro memoria è dimenticata.
6 E il loro amore come il loro odio e la loro invidia sono da lungo tempo periti, ed essi non hanno più né avranno mai alcuna parte in tutto quello che si fa sotto il sole.

Dopo la morte del nostro corpo fisico, anche la nostra memoria e le emozioni muoiono. Un uomo morto non può fare nulla.

ECCLESIASTE 9:10
Tutto quello che la tua mano trova da fare, fallo con tutte le tue forze; poiché nel soggiorno de' morti dove vai, non v'è più né lavoro, né pensiero, né scienza, né sapienza.

Lo spirito ritorna a Dio e la polvere ritorna alla polvere.

ECCLESIASTE 12:7
prima che la polvere torni alla terra com'era prima, e lo spirito torni a Dio che l'ha dato.

È così se colui che è morto è un uomo pio, il suo spirito tornerà a Dio, ma se un uomo è malvagio, allora il suo spirito sarà incarcerato fino al giorno del giudizio.

1 PIETRO 3:19-20
19 e in esso andò anche a predicare agli spiriti ritenuti in carcere,
20 i quali un tempo furon ribelli, quando la pazienza di Dio aspettava, ai giorni di Noè, mentre si preparava l'arca; nella quale poche anime, cioè otto, furon salvate tra mezzo all'acqua.

E l'anima?

GIOBBE 12:10 
Egli ha in mano l'anima di ogni vivente e il soffio d'ogni carne umana.

Questo ci dà pace nella mente sapere che le anime dei nostri cari defunti sono nelle mani di Dio. Una visione fu vista da Giovanni dove le anime dei cristiani assassinati stavano chiedendo per la giustizia di Dio, ma Dio disse loro che il tempo della vendetta non era ancora arrivato, e disse, che dovrebbero riposare ancora più tempo fino al giorno del giudizio.

APOCALISSE 6:9-11
9 E quando ebbe aperto il quinto suggello, io vidi sotto l'altare le anime di quelli ch'erano stati uccisi per la parola di Dio e per la testimonianza che aveano resa;
10 e gridarono con gran voce, dicendo: Fino a quando, o nostro Signore che sei santo e verace, non fai tu giudicio e non vendichi il nostro sangue su quelli che abitano sopra la terra?
11 E a ciascun d'essi fu data una veste bianca e fu loro detto che si riposassero ancora un po' di tempo, finché fosse completo il numero dei loro conservi e dei loro fratelli, che hanno ad essere uccisi come loro.

Ci può essere una parte del tuo essere che si soffermerà sulla terra o tornerà a casa vostra e rimanere per 40 giorni? Nessuna!

GIOBBE 7:9-10
9 La nuvola svanisce e si dilegua; così chi scende nel soggiorno de' morti non ne risalirà;
10 non tornerà più nella sua casa, e il luogo ove stava non lo riconoscerà più.

La CBCP (Conferenza dei Vescovi Cattolici delle Filippine — il più grande paese Cattolico dell'Asia) ha detto che l'anima di un parente defunto può visitare la loro precedente dimora ed i parenti, e ha anche consigliato ai loro cari di ascoltare il loro messaggio, nel rigetto totale e sfida agli insegnamenti biblici di Dio. Dio proibisce ai vivi di consultare i morti. È un abominio davanti a Lui.


DEUTERONOMIO 18:10-12 
Non si trovi in mezzo a te chi immola, facendoli passare per il fuoco, il suo figlio o la sua figlia, né chi esercita la divinazione o il sortilegio o l'augurio o la magia; né chi faccia incantesimi, né chi consulti gli spiriti o gli indovini, né chi interroghi i morti, perché chiunque fa queste cose è in abominio al Signore; a causa di questi abomini, il Signore tuo Dio sta per scacciare quelle nazioni davanti a te." Dalla Bibbia Good News tradotta con il permesso da parte delle autorità Cattoliche. L'intera Bibbia ha l'imprimatur di John Francis Whealon, Arcivescovo di Hartford.

Voglio che tu pensi a questo, se c'è davvero un purgatorio, come possono loro visitare la propria precedente dimora e i propri cari. La verità è, che saranno nelle mani di Dio fino alla risurrezione. Che cosa accadrà nella risurrezione?

DANIELE 12:2 
E molti di coloro che dormono nella polvere della terra si risveglieranno: gli uni per la vita eterna, gli altri per l'obbrobrio, per una eterna infamia.

EZECHIELE 37:4-6
4 Ed egli mi disse: 'Profetizza su queste ossa, e di' loro: Ossa secche, ascoltate la parola dell'Eterno!
5 Così dice il Signore, l'Eterno, a queste ossa: Ecco, io faccio entrare in voi lo spirito, e voi rivivrete;
6 e metterò su voi de' muscoli, farò nascere su voi della carne, vi coprirò di pelle, metterò in voi lo spirito, e rivivrete; e conoscerete che io sono l'Eterno'.

Nessuno può sfuggire al giudizio di Dio, i morti saranno risuscitati per affrontare il tribunale di Dio.

APOCALISSE 20:11-12
11 Poi vidi un gran trono bianco e Colui che vi sedeva sopra, dalla cui presenza fuggiron terra e cielo; e non fu più trovato posto per loro.
12 E vidi i morti, grandi e piccoli, che stavan ritti davanti al trono; ed i libri furono aperti; e un altro libro fu aperto, che è il libro della vita; e i morti furon giudicati dalle cose scritte nei libri, secondo le opere loro.

Dio vi benedica.

Questo blog è stato tradotto con cura nella lingua Italiana dai nostri traduttori nei limiti delle proprie capacità. Tuttavia, questo non assicura l’esattezza nella traduzione delle informazioni per varie ragioni. Se ci dovessero essere differenze nella lingua originale, la versione originale in inglese è quella a cui fare riferimento.

0 commenti:

Non Vi è Alcuna Prova Biblica Che il Purgatorio sia Reale

11/28/2018 0 Commenti


2 TIMOTEO 3:16
Ogni Scrittura è ispirata da Dio e utile ad insegnare, a riprendere, a correggere, a educare alla giustizia,

Tutte le Scritture ispirate da Dio sono utili a:

• Insegnare
• Riprendere
• Correggere
• Educare

Queste sono le occupazioni principali di ogni Scrittura ispirata da Dio! Nel senso della storia, le Scritture insegnano, rimproverano, correggono ed educano alla giustizia.

La lunga storia degli israeliti come popolo insegna ad ogni generazione successiva con correzioni, rimproveri ed educazione.

1 CORINZI 10:6, 11
6 Or queste cose avvennero per servir d'esempio a noi, onde non siam bramosi di cose malvage, come coloro ne furon bramosi;
11 Or queste cose avvennero loro per servire d'esempio, e sono state scritte per ammonizione di noi, che ci troviamo agli ultimi termini dei tempi.

Nel senso della profezia, tutte le Scritture ispirate a Dio, trasmettono gli stessi pensieri e intenti.

DEUTERONOMIO 28:47-48
47 E perché non avrai servito all'Eterno, al tuo Dio, con gioia e di buon cuore in mezzo all'abbondanza d'ogni cosa,
48 servirai ai tuoi nemici che l'Eterno manderà contro di te, in mezzo alla fame, alla sete, alla nudità e alla mancanza d'ogni cosa; ed essi ti metteranno un giogo di ferro sul collo, finché t'abbiano distrutto.

GEREMIA 25:11 
E tutto questo paese sarà ridotto in una solitudine e in una desolazione, e queste nazioni serviranno il re di Babilonia per settant'anni.

Tutte le questioni di fede devono essere apprese dalle Scritture ispirate, né più né meno!

1 CORINZI 4:6 
Or, fratelli, queste cose le ho per amor vostro applicate a me stesso e ad Apollo, onde per nostro mezzo impariate a praticare il 'non oltre quel che è scritto'; affinché non vi gonfiate d'orgoglio esaltando l'uno a danno dell'altro.

“…onde per nostro mezzo impariate a praticare il 'non oltre quel che è scritto' …”

Perché non andare oltre?

Perché sono stati scritti come comandato dal Signore.

1 CORINZI 14:37 
Se qualcuno si stima esser profeta o spirituale, riconosca che le cose che io vi scrivo sono comandamenti del Signore.

APOCALISSE 21:5 
E Colui che siede sul trono disse: Ecco, io fo ogni cosa nuova, ed aggiunse: Scrivi, perché queste parole sono fedeli e veraci.

Qualsiasi articolo o qualsiasi questione di fede non scritto nelle Scritture non dovrebbe essere accettato da un servitore prudente di Dio.

GALATI 1:8 
Ma quand'anche noi, quand'anche un angelo del cielo vi annunziasse un vangelo diverso da quello che v'abbiamo annunziato, sia egli anatema.

Le credenze non scritte nelle Scritture vengono da satana!

2 CORINZI 11:3-4, 13-15
3 Ma temo che come il serpente sedusse Eva con la sua astuzia, così le vostre menti siano corrotte e sviate dalla semplicità e dalla purità rispetto a Cristo.
4 Infatti, se uno viene a predicarvi un altro Gesù, diverso da quello che abbiamo predicato noi, o se si tratta di ricevere uno Spirito diverso da quello che avete ricevuto, o un Vangelo diverso da quello che avete accettato, voi ben lo sopportate!
13 Poiché cotesti tali sono dei falsi apostoli, degli operai fraudolenti, che si travestono da apostoli di Cristo.
14 E non c'è da maravigliarsene, perché anche Satana si traveste da angelo di luce.
15 Non è dunque gran che se anche i suoi ministri si travestono da ministri di giustizia; la fine loro sarà secondo le loro opere.

Gli insegnamenti che vengono da satana attraverso i suoi ministri sono camuffati per far sembrare che fossero di Dio!

Asserire che la dottrina del purgatorio sia nella Bibbia latina è una chiara manifestazione di fallimento dottrinale! È chiaro che non è nella Bibbia ebraica e greca, nelle lingue originali usate nella scrittura delle Sacre Scritture! E sostenere che la Bibbia è un libro di proprietà della Chiesa cattolica, è un'altra stupida sfacciata affermazione. Il nome ufficiale della Chiesa cattolica, che è stato formulato solo alla fine del 19° secolo, è "La Santa Chiesa Cattolica Apostolica Romana".


Perché la Bibbia originale non fu scritta nella lingua di Roma, ma in quella ebraica, greca e aramaica che non furono mai la lingua ufficiale della Chiesa cattolica romana? La risposta è inevitabile: la Bibbia non è un libro posseduto e scritto dai cattolici romani! Sarebbe una tristezza per tutte le persone che credono nella Bibbia se fossero stati i cattolici a scriverla!

I peccati sono epurati non nell'aldilà ma qui sulla terra!

La parola usata da Paolo nelle sue lettere agli ebrei, nelle Scritture greche è καθαρισμός.

EBREI 1:3 
Il quale, essendo lo splendor della gloria, e l'impronta della sussistenza d'esso; e portando tutte le cose con la parola della sua potenza, dopo aver fatto per sè stesso il purgamento de' nostri peccati, si è posto a sedere alla destra della Maestà, ne' luoghi altissimi;

καθαρισμός
 
katharismos (kath-ar-is-mos’)
 
Da G2511; un lavaggio, vale a dire (cerimoniale) abluzione, (moralmente) espiazione: - pulizia, + epurazione, purificazione, (-ando).
 
Il sinonimo ebraico (perché stava scrivendo agli ebrei) è כּפר
 
kâphar (kaw-far’) A
 
radice primitiva; coprire (in particolare con bitume); figurativamente espiare o condonare, placare o cancellare: - placare, fare (espiare), purificare, disannulare, perdonare, essere misericordioso, pacificare, perdonare, porgere, epurare (allontanare), rimandare, (fare) riconciliare (- liazione).
* (Dizionari ebraici e greci di Strong, dizionari di parole ebraiche e greche, tratti dalla concordanza esaustiva di Strong James da James Strong, S.T.D., LL.D., 1890.)

Sia in ebraico che in greco, la frase, purifica i nostri peccati, tradotta in latino come "purgationem peccatorum" significa un atto di espiazione, di purificazione o dell'abluzione dei peccati, non un luogo a cui i cattolici sono stati fatti credere come "purgatorio".

EBREI 1:3 (Riveduta Luzzi) 
il quale, essendo lo splendore della sua gloria e l'impronta della sua essenza e sostenendo tutte le cose con la parola della sua potenza, quand'ebbe fatta la purificazione dei peccati, si pose a sedere alla destra della Maestà ne' luoghi altissimi,

Prima di sedersi alla destra della Maestà in alto, "quand'ebbe fatta la purificazione dei peccati", significa che l'epurazione avveniva mentre Egli era ancora sulla terra.

La terra è la nostra casa in quest’età, e il mondo a venire sarà la nostra casa nell'eternità.

La nostra casa in questa età attuale è:

ATTI 17:26 
Egli ha tratto da un solo tutte le nazioni degli uomini perché abitino su tutta la faccia della terra, avendo determinato le epoche loro assegnate, e i confini della loro abitazione,

La nostra casa nell'eternità sarà:

GIOVANNI 14:1-3
1 Il vostro cuore non sia turbato; abbiate fede in Dio, e abbiate fede anche in me!
2 Nella casa del Padre mio ci son molte dimore; se no, ve l'avrei detto; io vo a prepararvi un luogo;
3 e quando sarò andato e v'avrò preparato un luogo, tornerò, e v'accoglierò presso di me, affinché dove son io, siate anche voi;

APOCALISSE 21:1-2
1 Poi vidi un nuovo cielo e una nuova terra, perché il primo cielo e la prima terra erano passati, e il mare non era più.
2 E vidi la santa città, la nuova Gerusalemme, scender giù dal cielo d'appresso a Dio, pronta come una sposa adorna per il suo sposo.

La nostra terra o la nostra casa in questa età attuale è il posto giusto per la purificazione dei nostri peccati. Questa è la vera ragione per cui Egli è venuto su questa terra!

MATTEO 1:21 
Ed ella partorirà un figliuolo, e tu gli porrai nome Gesù, perché è lui che salverà il suo popolo dai loro peccati.

Come ha purificato i peccati del Suo popolo? Offrendo il Suo corpo come riscatto per i nostri peccati.

EBREI 10:12
questi, dopo aver offerto un unico sacrificio per i peccati, e per sempre, si è posto a sedere alla destra di Dio,

EBREI 10:10 (Giovanni Diodati)
E per questa volontà siamo santificati, noi che lo siamo per l'offerta del corpo di Gesù Cristo, fatta una volta.

Essere battezzati come il Signore Gesù ha comandato è la via per essere inclusi dal sacrificio del Signore Gesù.

ATTI 2:38
E Pietro a loro: Ravvedetevi, e ciascun di voi sia battezzato nel nome di Gesù Cristo, per la remission de' vostri peccati, e voi riceverete il dono dello Spirito Santo.

ROMANI 6:4, 6
4 Noi siam dunque stati con lui seppelliti mediante il battesimo nella sua morte, affinché, come Cristo è risuscitato dai morti mediante la gloria del Padre, così anche noi camminassimo in novità di vita.
6 che il nostro vecchio uomo è stato crocifisso con lui, affinché il corpo del peccato fosse annullato, onde noi non serviamo più al peccato;

La purificazione dei nostri peccati deve essere fatta in questa vita sulla terra per essere preparati ad entrare nella dimora di Dio e del Signore Gesù.

ECCLESIASTE 9:10 
Tutto quello che la tua mano trova da fare, fallo con tutte le tue forze; poiché nel soggiorno de' morti dove vai, non v'è più né lavoro, né pensiero, né scienza, né sapienza.

APOCALISSE 21:22, 27
22 E non vidi in essa alcun tempio, perché il Signore Iddio, l'Onnipotente, e l'Agnello sono il suo tempio.
27 E niente d'immondo e nessuno che commetta abominazione o falsità, v'entreranno; ma quelli soltanto che sono scritti nel libro della vita dell'Agnello.

Le anime dei servitori di Dio riposano nel regno di Dio e non vengono purificati nel purgatorio!

APOCALISSE 6:9-11
9 E quando ebbe aperto il quinto suggello, io vidi sotto l'altare le anime di quelli ch'erano stati uccisi per la parola di Dio e per la testimonianza che aveano resa;
10 e gridarono con gran voce, dicendo: Fino a quando, o nostro Signore che sei santo e verace, non fai tu giudicio e non vendichi il nostro sangue su quelli che abitano sopra la terra?
11 E a ciascun d'essi fu data una veste bianca e fu loro detto che si riposassero ancora un po' di tempo, finché fosse completo il numero dei loro conservi e dei loro fratelli, che hanno ad essere uccisi come loro.

Ci sarà uno scalo nel purgatorio? NESSUNO! Perché? Perché non esiste il purgatorio!

Questo blog è stato tradotto con cura nella lingua Italiana dai nostri traduttori nei limiti delle proprie capacità. Tuttavia, questo non assicura l’esattezza nella traduzione delle informazioni per varie ragioni. Se ci dovessero essere differenze nella lingua originale, la versione originale in inglese è quella a cui fare riferimento.

0 commenti:

Facilmente Irritato? Lascia che Dio Intervenga nel Tuo Cuore

11/28/2018 0 Commenti


Frat. Eli,

Vorrei chiedere come posso eliminare il mio atteggiamento di essere così furiosa e arrabbiata immediatamente ogni volta che incontro delle difficoltà. Mi aiuti gentilmente, so che le mie azioni non sono accettabili ma non posso farci nulla da quando ero bambina.

Da: Restlyn

Email: Angeleight_5@yahoo.com

Cara Restlyn,

Nessun uomo può ottenere il rinnovamento da solo.

GEREMIA 10:23 
O Eterno, io so che la via dell'uomo non è in suo potere, e che non è in poter dell'uomo che cammina il dirigere i suoi passi.

Avrai bisogno dell'intervento del Signore per essere rinnovato dalle cose malvagie che sei abituato a fare.

GEREMIA 13:23 
Un moro può egli mutar la sua pelle o un leopardo le sue macchie? Allora anche voi, abituati come siete a fare il male, potrete fare il bene?

Da solo, un etiope nero non può cambiare il colore naturale della sua pelle, né un leopardo può rimuovere le sue macchie. È solo attraverso il potere di Dio che una persona può ottenere il rinnovamento.

PROVERBI 16:9 
Il cuor dell'uomo medita la sua via, ma l'Eterno dirige i suoi passi.

Prega per la guida di Dio e il potere di intervenire nella tua persona, specialmente nel tuo cuore. È divinamente possibile.

EZECHIELE 36:26 
E vi darò un cuor nuovo, e metterò dentro di voi uno spirito nuovo; torrò dalla vostra carne il cuore di pietra, e vi darò un cuore di carne.

Arricchisci il tuo cuore con amore e l’odio e l’ira si allontaneranno.

PROVERBI 22:24-25
24 Non fare amicizia con l'uomo iracondo e non andare con l'uomo violento,
25 che tu non abbia ad imparare le sue vie e ad esporre a un'insidia l'anima tua.

Segui Cristo e sarai rinnovato.

2 CORINZI 5:17 
Se dunque uno è in Cristo, egli è una nuova creatura; le cose vecchie son passate: ecco, son diventate nuove.

Possa Dio essere misericordioso con te!

Questo blog è stato tradotto con cura nella lingua Italiana dai nostri traduttori nei limiti delle proprie capacità. Tuttavia, questo non assicura l’esattezza nella traduzione delle informazioni per varie ragioni. Se ci dovessero essere differenze nella lingua originale, la versione originale in inglese è quella a cui fare riferimento.

0 commenti:

Fu Davvero Pietro la Pietra?

11/28/2018 0 Commenti


Questo è stato l'argomento di tante discussioni nella lunga storia della Chiesa Cattolica. L'autorità dei capi della Chiesa Cattolica dal papa al clero affermano che il loro potere deriva dall'Apostolo Pietro, secondo quanto si dice il primo papa e il successore di Cristo, nella gestione complessiva della Chiesa Cristiana. Hanno basato la loro pretesa su ciò che è registrato nel Vangelo di Matteo.

MATTEO 16:18-19
18 E io altresì ti dico: Tu sei Pietro, e su questa pietra edificherò la mia Chiesa, e le porte dell'Ades non la potranno vincere.
19 Io ti darò le chiavi del regno dei cieli; e tutto ciò che avrai legato sulla terra sarà legato ne' cieli, e tutto ciò che avrai sciolto in terra sarà sciolto ne' cieli.

La loro affermazione e la spiegazione di questi versetti vengono stampate dal Dizionario Cattolico Moderno.

L'affermazione che Pietro fu il primo papa e la pietra dove la chiesa è stata costruita è sbagliata e non può essere motivata, sia nella storia o nella Bibbia. La parola papa fu usata per la prima volta da un presunto santo, Santo Ennodio, nell'anno 521, secondo l'Enciclopedia Cattolica. (Vedi copia sotto)


E anche, nel Dizionario Cattolico Moderno, si afferma:


Come può essere Pietro un papa, se tale titolo è stato usato 400 anni dopo la morte di Pietro? 

Biblicamente, Pietro non può essere un papa! È stato vietato da Cristo agli originali dodici discepoli di farsi chiamare 'rabbi' o maestro perché il loro unico insegnante era Gesù Cristo.

MATTEO 23:8
Ma voi non vi fate chiamare "Rabbì"; perché uno solo è il vostro Maestro, e voi siete tutti fratelli.

Sono stati altresì vietati di chiamare chiunque sulla terra loro padre perché religiosamente parlando hanno un solo Padre, il Padre che è nei cieli.

MATTEO 23:9
E non chiamate alcuno sulla terra vostro padre, perché uno solo è il Padre vostro, quello che è ne' cieli.

Pietro sicuramente non permetterà a nessuno di chiamarlo papa perché questa parola significa Padre, secondo l'Enciclopedia Cattolica citata prima.

Quindi, possiamo tranquillamente concludere che Pietro non ha mai tenuto la posizione di papa, biblicamente e storicamente, secondo la Bibbia e i documenti ufficiali della Chiesa Cattolica stessa.

Ma fu lui la pietra sulla quale fu costruita la Chiesa?

Pietro, chiamato primieramente apostolo, è parte della Chiesa.

1 CORINZI 12:28
E Dio ha costituito nella Chiesa primieramente degli apostoli; in secondo luogo dei profeti; in terzo luogo de' dottori; poi, i miracoli; poi i doni di guarigione, le assistenze, i doni di governo, la diversità delle lingue.

Lui non fu la pietra o il fondamento, ma fu solo tra coloro a cui furono fondati la vera pietra o “petra”, o fondazione.

πέτρα
petra
pet’-ra

Femminile della stessa G4074, una (massa di) pietra (in senso letterale o figurato): – roccia.

Dizionari Ebraici e Greci di Strong

Dizionari delle parole ebraiche e greche tratte dalla concordanza esaustiva Strong da James Strong, S.T.D., LL.D., 1890.

Si noti che la Chiesa è stata fondata su una “petra” — nel genere femminile, e non su un “petros" (un sasso), il nome attribuito a Pietro.

GIOVANNI 1:42
E Gesù, fissato in lui lo sguardo, disse: Tu sei Simone, il figliuol di Giovanni; tu sarai chiamato Cefa (che significa Pietro).

Non fu solo Pietro che fu chiamato una pietra, ma Pietro stesso chiamò i membri della Chiesa del primo secolo come “pietre viventi”.

1 PIETRO 2:5
come pietre viventi, siete edificati qual casa spirituale, per esser un sacerdozio santo per offrire sacrificî spirituali, accettevoli a Dio per mezzo di Gesù Cristo.

I membri della Chiesa del primo secolo furono chiamati da Pietro come “pietre viventi” o “lithos” nella lingua originale greca.

λίθος
lithos

Definizione di Thayer:
1) una pietra
1a) di piccoli sassi
1b) di pietre da costruzione
1c) metaforicamente di Cristo

Loro, Pietro, gli altri apostoli, e i membri, tutti insieme formano complessivamente l'edificio fondata sulla pietra o “petra”.

MATTEO 16:18
E io altresì ti dico: Tu sei Pietro, e su questa pietra edificherò la mia Chiesa, e le porte dell'Ades non la potranno vincere.

La pietra menzionata è “petra” e non “petros”.

EFESINI 2:20
essendo stati edificati sul fondamento degli apostoli e de' profeti, essendo Cristo Gesù stesso la pietra angolare…

Si noti che gli apostoli (tra cui Pietro) e i profeti furono edificati sul fondamento (non sono loro il fondamento), la pietra angolare, Gesù Cristo nostro Signore.

C'è qualcun altro qualificato ad essere il fondamento della vera Chiesa nella Bibbia?

1 CORINZI 3:11
poiché nessuno può porre altro fondamento che quello già posto, cioè Cristo Gesù.

Chiunque costruirà una chiesa, e fa di Pietro o di qualsiasi altro uomo il suo fondamento sta rifiutando Cristo e lo sta costruendo invano. Pietro disse:

ATTI 4:10-12
10 sia noto a tutti voi e a tutto il popolo d'Israele che ciò è stato fatto nel nome di Gesù Cristo il Nazareno, che voi avete crocifisso, e che Dio ha risuscitato dai morti; in virtù d'esso quest'uomo comparisce guarito, in presenza vostra.
11 Egli è la pietra che è stata da voi edificatori sprezzata, ed è divenuta la pietra angolare.
12 E in nessun altro è la salvezza; poiché non v'è sotto il cielo alcun altro nome che sia stato dato agli uomini, per il quale noi abbiamo ad esser salvati.

La casa o l'edificio fondato su o costruita sulla “petra” o la roccia di fondazione (che è Cristo), è la Chiesa di Dio.
1 TIMOTEO 3:15
e, se mai tardo, affinché tu sappia come bisogna comportarsi nella casa di Dio, che è la Chiesa dell'Iddio vivente, colonna e base della verità.
Dio l'ha costruita su Cristo — il vero fondamento.
EBREI 3:4
Poiché ogni casa è fabbricata da qualcuno; ma chi ha fabbricato tutte le cose è Dio.
SALMI 127:1
Se l'Eterno non edifica la casa, invano vi si affaticano gli edificatori; se l'Eterno non guarda la città, invano vegliano le guardie.
A Kay, spero che prenderai in considerazione queste cose nella tua ricerca della verità. Dio ti benedica.

0 commenti:

Un'Epoca di Frode e Inganno

11/28/2018 0 Commenti


Ogni volta che sento qualcuno che parla in nome di Dio (a prescindere di quale dio stia parlando), sicuramente sarò meticolosamente invitato, con tutte le orecchie e con entusiasmo ascolterò. Questo è stato il mio atteggiamento da quando ho avuto in mano la Bibbia

1 GIOVANNI 4:1 
Diletti, non crediate ad ogni spirito, ma provate gli spiriti per sapere se son da Dio; perché molti falsi profeti sono usciti fuori nel mondo.

La Bibbia mi ha anche spinto ad essere investigativo sugli altri libri usati come libri di testo religioso di ogni gruppo religioso che ora esiste.

1 TESSALONICESI 5:21-22
21 ma esaminate ogni cosa e ritenete il bene;
22 astenetevi da ogni specie di male.

Ho viaggiato su chilometri e chilometri di documenti e di luoghi; e sono stato costretto a studiare un po' di scienza, storia, cultura, e tradizioni di grandi religioni mondiali. In tutti questi, c'è un sentimento paradossale in me che non capisco. Mentre leggo un libro religioso particolare, che ho voluto digerire, c'è quella sensazione che mi annoia e cerca di fermarmi, che non ho mai provato nel leggere la Bibbia. Tuttavia, la mia ricerca della verità e della giustizia mi obbliga a farlo.

EBREI 10:36, 38
36 Poiché voi avete bisogno di costanza, affinché, avendo fatta la volontà di Dio, otteniate quel che v'è promesso…
38 … ma il mio giusto vivrà per fede; e se si trae indietro, l'anima mia non lo gradisce.

Dio non si compiace con chi ha iniziato un buon lavoro, e si ritrae. La saggezza e la comprensione è promesso a qualcuno che fa il piacere del Signore.

ECCLESIASTE 2:26 
Poiché Iddio dà all'uomo ch'egli gradisce, sapienza, intelligenza e gioia; ma al peccatore dà la cura di raccogliere, d'accumulare, per lasciar poi tutto a colui ch'è gradito agli occhi di Dio. Anche questo è vanità e un correre dietro al vento.


Da sinistra a destra: Fratello Eliseo Soriano, con il precedente Presidente della Repubblica delle Filippine, Gloria Macapagal-Arroyo, quando quest'ultima aveva visitato una delle cerimonie di Ringraziamento dei Membri della Chiesa di Dio Internazionale o MCGI (che è presieduta da Fratello Eli) in Apalit, Pampanga per parlare con le sue centinaia di migliaia di membri. Accanto GMA è il Vice-Ministro Presidente degli MCGI e il conduttore del più recente e più parlato show mattutino "Good Morning Kuya", Fratello Daniel Razon. Accanto a lui è il Consigliere Presidenziale per gli Affari Religiosi, il signor Dodi Limcauco


Fratello Eliseo Soriano stringe la mano al senatore Miriam Defensor-Santiago. In mezzo l’ ex presidente della Repubblica delle Filippine, Joseph Estrada Ejercito. Questa foto è stata scattata quando i due politici avevano visitato Fratello Eli per chiedere il suo sostegno delle allora imminenti elezioni.

Andando avanti, lungo la strada, ho incontrato quasi tutti i tipi di persone — credenti e non credenti. Ho sentito l’amore e la compassione di persone di Dio, e l'odio dei non credenti. Sono stato lapidato tante volte. Sono stato picchiato da cinque sicari, dopo un dibattito pubblico. Sono stato in carcere per dieci ore per un’accusa del quale ero totalmente innocente (Dio mi è testimone). Sono sfuggito da un gruppo di criminali, viaggiando alla velocità di 180 km/h per salvare i miei compagni e me stesso dalla loro crudeltà. Mi viene in mente il destino dell’apostolo Paolo.

2 CORINZI 11:25 
tre volte sono stato battuto con le verghe; una volta sono stato lapidato; tre volte ho fatto naufragio; ho passato un giorno e una notte sull'abisso…

Nelle mie sessioni di predicazione, ho avuto il privilegio di incontrare i ricchi, i colti, i poveri, gli analfabeti, e anche i malati (mentalmente e fisicamente).

1 CORINZI 9:20-22
20 e coi Giudei, mi son fatto Giudeo, per guadagnare i Giudei; con quelli che son sotto la legge, mi son fatto come uno sotto la legge per guadagnare quelli che son sotto la legge;
21 con quelli che son senza legge, mi son fatto come se fossi senza legge (benché io non sia senza legge riguardo a Dio, ma sotto la legge di Cristo), per guadagnare quelli che son senza legge.
22 Coi deboli mi son fatto debole, per guadagnare i deboli; mi faccio ogni cosa a tutti, per salvarne ad ogni modo alcuni.

Alcuni chiedono preghiere e molti per la guarigione; ma io non sono come Benny Hinn, Jimmy Swaggart, Morris Cerullo, Jim Bakker, e simili, che promettono la guarigione, ma scelgono loro il tipo di persone da guarire. Ho spesso consigliato ai malati di pregare a turno in spirituale e in metodo naturale (digiunando e guarigione nutrizionale), e di utilizzare terapie omeopatiche e alternative, a volte anche, la terapia delle urine. Raramente consiglio di vedere i medici convenzionali che utilizzano la medicina convenzionale.

In tutte queste esperienze, ho notato una cosa, ovunque io vada, nella maggior parte di quelli che ho ascoltato, con la maggior parte dei libri che ho letto, e devo dire con franchezza e onestà, la frode e l'inganno sono quasi ovunque, e con la maggior parte dei predicatori, sacerdoti, ministri, avvocati, giudici, magistrati, e persino dei medici. Questo è ciò che ho scoperto dalla verità nella Bibbia.

APOCALISSE 12:9 
E il gran dragone, il serpente antico, che è chiamato Diavolo e Satana, il seduttore di tutto il mondo, fu gettato giù; fu gettato sulla terra, e con lui furon gettati gli angeli suoi.

GIOBBE 9:24 
La terra è data in balìa dei malvagi; ei vela gli occhi ai giudici di essa; se non è lui, chi è dunque'?

I tempi in cui viviamo è descritto nella Bibbia come tempo della fine.

DANIELE 12:4 
E tu, Daniele, tieni nascoste queste parole, e sigilla il libro sino al tempo della fine; molti lo studieranno con cura, e la conoscenza aumenterà'.

Mai nella storia del genere umano l'uomo ha visto l'aumento della conoscenza della tecnologia e della scienza a cui stiamo assistendo oggi. Siamo sicuri dalla realtà che vediamo che stiamo vivendo negli ultimi tempi. Una profezia collaterale si sta svolgendo sotto i nostri occhi.

DANIELE 12:9-10
9 Ed egli rispose: 'Va', Daniele; poiché queste parole son nascoste e sigillate sino al tempo della fine.
10 Molti saranno purificati, imbiancati, affinati; ma gli empi agiranno empiamente, e nessuno degli empi capirà, ma capiranno i savi.

La malvagità sicuramente sarà abbondante al tempo della fine, e andrà peggiorando!

2 TIMOTEO 3:13 
Ma gli uomini malvagi e gli impostori andranno di male in peggio, ingannando gli altri ed essendo ingannati.

Immaginate, un ingannatore essere ingannato! La profezia è concisa. La parola di Dio ci dice la verità. Essa ci rivelerà il camuffamento dell'inganno e della frode in questa particolare epoca della storia umana.

I miei lettori curiosi potrebbero chiedermi: Frode? Inganno? Anche con i medici e giudici?

Questi uomini sono uomini istruiti. Uomini di saggezza e conoscenza. Deve essere messa in dubbio la loro saggezza?

1 CORINZI 2:6-8
6 Nondimeno fra quelli che son maturi noi esponiamo una sapienza, una sapienza però non di questo secolo né de' principi di questo secolo che stan per essere annientati,
7 ma esponiamo la sapienza di Dio misteriosa ed occulta che Dio avea innanzi i secoli predestinata a nostra gloria,
8 e che nessuno de' principi di questo mondo ha conosciuta; perché, se l'avessero conosciuta, non avrebbero crocifisso il Signor della gloria.

La Bibbia ci dice di sì!

L'inganno e la frode non sono cose da far credere tra gli avvocati, ma i giudici e magistrati?

Vi invito a viaggiare con me nel tempo con tutte le persone che ho incontrato e con tutti i libri che ho letto sul mio prossimo articolo e decidete da voi se la mia conclusione è vera. In Cristo,

Frat. Eli Soriano

Questo blog è stato tradotto con cura nella lingua Italiana dai nostri traduttori nei limiti delle proprie capacità. Tuttavia, questo non assicura l’esattezza nella traduzione delle informazioni per varie ragioni. Se ci dovessero essere differenze nella lingua originale, la versione originale in inglese è quella a cui fare riferimento.

0 commenti: